Globuli rossi.jpg

Didascalia


Il risultato positivo al test origina dai risultati delle analisi del sangue (duotest/dualtest/bitest/test integrato/ultrascreen)

  • Nelle gravidanze con anomalie cromosomiche fetali è possibile riscontrare delle variazioni nei valori di alcune sostanze prodotte dalla placenta e che circolano nel sangue materno
  • La ßeta-hCG libera e la PAPP-A sono le due sostanze utilizzate per calcolare il rischio di anomalie cromosomiche ad 11-13 settimane di gravidanza
  • I valori ottenuti variano a seconda di alcune caratteristiche materne (peso, gruppo etnico, fumo di sigaretta), del numero dei feti e del metodo del concepimento (naturale o fecondazione in vitro). Di conseguenza, questi fattori devono essere presi in considerazione per il calcolo del rischio,cio' e possibile con il software fornito al professionista accreditato. Solitamente i dati sono scritti sul referto.

Variazione della distribuzione della  FreeBeta -Hcg  nelle Trisomie 21

Il valore è espresso con un numero che si definisce MoM.(Multipli del valore Medio o mediana)

Ad esempio un valore di MoM di 4 è alto (non necessariamente comunque segno di problemi!) Il valore  assoluto espresso dal Laboratorio (ad esempio =PAPP-A 2,930 mlU/ml) non ha in pratica molto significato perchè dipende da tante variabili ( epoca gestazionale ,peso etc) che solo il software è in grado di analizzare e trasformare in un dato  significativo che è appunto la MoM (Multipla della Mediana)

 

 

Variazione della distribuzione della  PAPP-A  nelle Trisomie 21

 

Dal comportamento dei valori espressi dal prelievo ci si puo' orientare sul tipo di rischio cromosomico da ricercare.

Nella trisomia 21 i  due valori tendono a dissociarsi,uno e' piu'  alto della media (B-Hcg) ed  uno basso  della media(PaPP-A)

Nelle trisomie 13 e 18 nelle altre trisomie i valori  sono ambedue bassi.

Se uno solo dei valori e' fuori media,in particolare la PAPP-A  e' bassa,(inferiore a 03 MoM)  il Medico deve valutare la possibilita' che il dato esprima una maggior predisposizione materna allo sviluppo di complicazioni della gravidanza come ipertensione al III trimestre.

Nel dosaggio di queste sostanze è necessario avvalersi di strumenti di alta qualità per poter fornire risultati attendibili. Anche questi analizzatori del siero materno hanno un accreditamento e un  continuo controllo di qualita'.

Il Medico che esegue l'esame deve controllare che non intervengano variabili (come ad esempio la temperatura ove viene conservato il prelievo) che possano alterare i risultati

Last Edit: 03/04/2017 7:58pm
Print